Archivi categoria: Notte profonda

Buon Natale, non dimenticate mai queste parole.

THINK DIFFERENT (PLEASE)*In questo Natale, e per tutta la Vita 


Per questo Natale non abbiamo tante parole, e non l’abbiamo neanche per tutti. Ci accorgiamo però che intorno alle nostre vite, tante cose inspiegabilmente non vanno. Le persone non fanno, le menti si fermano, le passioni si affievoliscono. I cuori si spengono. I sogni svaniscono…

Non possiamo permetteci che qualcuno rimetta in ordine per noi questa grande stanza dei giochi. Credo che sia giusto, per il semplice rispetto di noi stessi e della vita umana che rappresentiamo in questo piccolissimo frangente di tempo (rispetto all’eternità), di rimboccarci le maniche, di assecondare la nostra follia, la nostra passione e riconcorrere sempre e comunque le proprie passioni. Sempre e comunque. Il resto verrà da se.

Vorremo chiudere questo messaggio, che dovrebbe essere un messaggio di Amore (e di Natale) con uno dei discorsi più belli della storia dell’umanità. Più potente e distruttivo di qualsiasi guerra. Più lontano di qualsiasi stella. Più intenso di qualsiasi energia. Buon Natale, non dimenticate mai queste parole, perchè noi non lo faremo…
*Filippo & Elena / weloveliving@gmail.com / www.weloveliving.it

Stay Hungry, Stay foolish. Siate affamati, siate folli. 
© Steve Jobs – Apple Computers



Contrassegnato da tag

Qualche ingrediente per una vita Felice: mescolate con cura…

Keith Haring
Punto uno. L’amore è necessario. Serve. È vitale. L’amore per se stessi, innanzitutto. Per quello che siamo, sia nei nostri limiti/difetti che nelle nostre potenzialità/pregi. L’amore per una persona è fondamentale. L’amore per il nostro lavoro, per il nostro tempo, per quello che facciamo, per la passione. L’amore ci vuole. Punto. L’arte. L’arte è necessaria, serve. L’arte intesa come senso critico nei confronti di qualsiasi forma creativa e artistica. Compreso il tavolino in legno fatto dal vostro vicino. Dovete criticare. Tutto. Criticare in senso positivo, come ammirazione, o criticare in senso costruttivo, come alternativa a fare di meglio. E visto che la creatività o arte pervade ogni angolo del pianeta, ogni recondito centimetro quadrato delle nostre vite, dal vestirsi, al colorare una stanza, al dipingere un quadro ad organizzare un viaggio, dobbiamo renderci critici. Dobbiamo ammirare tutto quello che ci circonda. E visto che la maggior parte di quello che abbiamo a torno è opera creativa dell’uomo, l’arte diventa dunque necessaria. La vostra mente ve ne sarà grata. Punto terzo. Le donne. Le donne, per gli uomini sono qualcosa di insostituibile. Sono l’uniche ad equilibrare un qualcosa che altrimenti sarebbe monco, privo di equilibri Continua a leggere

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: